A bordo della mia lambretta la paura cresce e mi assale
la strada è sbarrata, il muro è insormontabile
non c’è vista, ma quando il cuore ti guida lei diventa una preziosa amica
il tuo specchio con tanto di cornice, un leggero alito si apre un varco
e crea l’impossibile “stai serena io ti proteggo”
La nebbia che magia

Ph Pierangelo Antoni