Nell’infinito silenzio tutto mi parla di te
i tuoi preziosi consigli
il tuo volto solare e sorridente
la tua mano che stringe la mia
il tuo caldo abbraccio
le immagini di un mare agitato
o di una tempesta di vento
ed ora che mi amo ed ho incontrato
me stesso, ti dico grazie
“mia ancora di salvezza”

Ph Daniele Tolaini