Cielo giallo
Paesaggio spettrale
Mare in tempesta con un’onda perfetta
Adoro la sua schiena che mi ricongiunge a te
La curva trova il suo culmine nel tuo punto vita
E’ lì che rimango nascosto e protetto
E’ lì che assaporo profumi inebrianti
E’ li che ascolto echi di vento e sale
E lì che scorgo la mia fata vestita di ali e di magia
E’ lì che dipingo la tela di un sogno che per incanto
diventa realtà

Ph Daniele Tolaini